Relazioni sociali e convivenze in ambito urbano. Riflessioni psico-antropologiche su alcune parole-chiave

Giuseppe Licari

Abstract


Il lavoro che propongo proviene dalle mie ricerche sulla rigenerazione urbana all’interno dei ‘contratti di quartiere’ e dalla mia passione per la narrazione. Questa riflessione vuole essere ancora un’occasione per dare una spinta al dialogo interdisciplinare e, in particolare, al dialogo con l’antropologia e il design sull’analisi del concetto di spazio urbano e sulle possibili relazioni interpersonali e sociali che possono nascere in questi spazi. Nel merito mi occuperò di approfondire il significato di alcune parole chiave, dal punto di vista psico-antropologico, perché ritengo che la precisazione di un lessico faciliti il dialogo e supporti meglio i bisogni di comunicazione fra gruppi disciplinari di diversi.

 

Social relationships and cohabitation in urban areasA psycho-anthropological reading of some keywords

The work that I propose comes from my research on urban regeneration within the 'neighborhood contracts' and from my passion for storytelling. This reflection, therefore, aims to be an occasion to give a boost to interdisciplinary dialogue and, in particular, to dialogue with anthropology and design on the analysis of the concept of urban space and on the possible interpersonal and social relationships that may arise in these spaces. On the merits, I will deal with the meaning of some keywords, from a psycho-anthropological point of view, because I believe that the specification of a lexicon facilitates dialogue and better supports the communication needs between disciplinary groups of different ones.


Keyword


spazio, confine, identità, narrazione, relazione, comunità urbana

Full Text

PDF articolo

Riferimenti bibliografici


Armato, F. (2016). Design per la città. Il progetto degli spazi esterni. Marsala: Navarra.

Armato, F. (2018). Spazio urbano: quelle stanze a cielo aperto che “rosicchiano” l’asfalto, in Giornale dell’architettura, https://ilgiornaledellarchitettura.com /web/2018/12/11/spazio-urbano-quelle-stanze-a-cielo-aperto-/

Armato, F. (2019). In/Out Interior Design. Esercizi di progetto. In https://issuu.com/dida-unifi/docs/armato_libroweb.

Bartlett, F. C. (1975). La memoria: studio di psicologia sperimentale e sociale. Milano: Angeli.

Bernardelli, A. (1999). La narrazione. Roma-Bari: Laterza.

Bruner, J. (1988). La mente a più dimensioni. Bari: Laterza, 1992.

Bruner, J. (1990). La ricerca del significato. Torino: Bollati Boringhieri, 1993.

Bruner, J. (2002). La fabbrica delle storie. Bari: Laterza, 1995

Calvino, I. (1972). Le città invisibili. Torino: Einaudi.

Calvino, I. (1988). Lezioni americane. Sei proposte per il prossimo millennio. Milano: Garzanti.

Eliade, M. (1957). Il sacro e il profano. Torino: Boringhieri, 1985.

Esposito, R. (2008). Biopolitica e immunità nella costruzione sociale dell'identità. In Narrare i gruppi, Vol. 3, n. 1, pp. 01-10., website: www.narrareigruppi.it .

Gergen, K.J. (2004). “Il ruolo della narrazione nella costruzione della conoscenza”. In, Narrare il Gruppo. Rivista, marzo 2004, Roma: Armando, pp. 9-20.

Guidetti, P., Stahl, M. (1977). Il sangue della terra. Milano: Jaca book.

Latouche, S. (2004). Sono possibili altri mondi, non un’altra mondializzazione. In MAUSS. Quale “altra mondializzazione”? Torino: Boringhieri, 2004, pp. 23-39.

Latouche, S. (2005). Come sopravvivere allo sviluppo. Dalla decolonizzazione dell'immaginario economico alla costruzione di una società alternativa. Milano: Boringhieri.

Licari G., (2011), Anthropology of Urban Space. Identity and places in the post modern city. In World Futures, eds, Routledge, San Francisco, USA. Gennaio, 2011.

Licari, G. (2006). Antropologia urbana. Il caso dei contratti di quartiere. Padova: Cleup.

Licari, G. (2016). La città contemporanea e le sue trasformazioni sociali. Identità e luoghi nello spazio urbano. In Armato, F. (2016). Design per la città. Il progetto degli spazi esterni. A cura di, Marsala: Navarra.

Licari, G., Fontefrancesco, M.F. (2020). L’invisibile e la solitudine. Cremona: eds GL

Merleau-Ponty, M. (1945). Fenomenologia della percezione. Milano: 2003.

Resta, C. (2003). L’evento dell’altro. Etica e politica in Jacques Derrida. Torino: Boringhieri.

Sartre, J-P. (1961). Prefazione. In “I dannati della terra”, di F. Fanon, Torino: Einaudi.

Sclavi, M. (2003). Arte di Ascoltare o mondi possibili. Milano: Mondadori.

Smorti, A. (1994). Il pensiero narrativo. Firenze: Giunti.

Smorti, A. (1997). Il Sé come testo. Firenze: Giunti.

Striano, M. (2001). La razionalità riflessiva nell’agire educativo. Napoli: Liguori.

Tönnies, F. (1887). Comunità e società. Milano: Comunità,1963.

Vezzani, B. (2001). Tra rete e cornici. Propedeutica al colloquio psicologico. Padova: Unipress.

Zanini, P. (1997). Significati del confine. Milano: Mondadori.


Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution 3.0 License.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu sia d'accordo con i cookie da noi utilizzati. Per maggiori informazioni clicca qui: Privacy policy e cookie

......................................................................................................................................................................................

Rivista scientifica ISSN: 2281-8960 - registrata presso il Tribunale di Cremona: registro stampa n° 323/2013